Archivi tag: musica

One door at a time

Ho bisogno del silenzio per vedere un colore, per capire quel che armonizza due colori. Vedere in silenzio. Ho bisogno del silenzio per sentire quell’onda che pulsa in me. Ho bisogno del silenzio per intuire la differenza fra me e … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

pochi vecchi accordi

Ancora un poco d’ingenuità. Sembra facile. Ancora quel piccolo stupore se incontri un colore, un profumo, una musica acustica, pochi vecchi accordi, nella quiete d’un cortile. Ho attraversato, come tanti, senza grandi eroismi, tutti questi anni, tutte queste estati, tutte … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

la musica non ha paura di morire

Nel bel libro di Marina Garaventa dedicato alla vita del suo babbo, il grande tenore Ottavio, c’è un passaggio dedicato al rapporto fra l’artista e le case discografiche. È interessante riguardo il ragionamento sulla musica che intendo proporre. Ottavio rifiutò … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , | 3 commenti

i luoghi del suono

Ovviamente amo la musica dal vivo. Però, forse perché sto invecchiando, non mi basta più esserci per esser contento. Da ragazzo il semplice trovarsi lì, nello stesso posto e nella stessa serata con il gruppo mitico, aiutava a digerire il … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , | 2 commenti

musica, danza e filosofia

Musica e danza son sorelle. Nonostante che spesso la musica da ballo è bruttina, banale e financo stucchevole, la potenza che il ritmo imprime ai corpi è stupefacente. Se poi il cantante mima il ritmo nel gesto, ed evoca la … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

la porta della musica

Pur non essendo musicista, m’ha sempre affascinato l’effetto che gli accordi hanno nella mente dell’ascoltatore. Fra un re maggiore (re, fa diesis, la) e un re minore (re, fa, la) lo spostamento è solo d’un semitono, eppure tutta l’atmosfera cambia, … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, Uncategorized | Contrassegnato | 3 commenti

per chi ama la musica

Mi permetto di suggerire le efficaci e preziose pagine del maestro Leo Ravera, che ogni lunedì pubblica una recensione di alta qualità su un musicista e/o un genere musicale, corredata di filmati ed anche notazioni musicali; per chi ama la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , | 6 commenti