Archivi tag: Marina Garaventa

la musica non ha paura di morire

Nel bel libro di Marina Garaventa dedicato alla vita del suo babbo, il grande tenore Ottavio, c’è un passaggio dedicato al rapporto fra l’artista e le case discografiche. È interessante riguardo il ragionamento sulla musica che intendo proporre. Ottavio rifiutò … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , | 3 commenti

Le Rose dell’Ecuador

Nei cortili delle case operaie, specie le mattine di primavera, sentivo cantare. Dalle finestre echeggiavano le canzoni delle donne affaccendate. Canzoni del momento oppure vecchie canzoni, sparse nell’aria senza imbarazzo. Era normale cantare, era triste chi non cantava. Oggi non si … Continua a leggere

Pubblicato in suggerimenti | Contrassegnato , , , | 3 commenti

Le favole della sera.

Una serie di fiabe incardinate anche nell’attuale, ma senza forzature, scritte con garbo e misura, senza strafare.

Pubblicato in suggerimenti | Contrassegnato , | 2 commenti

Finche penso, vivo. Il film.

Oggi mi è arrivato. Dalla busta bianca con le bollicine di plastica, ho estratto il DVD. Sul monitor del mio mac, un’ora è volata, intrisa di verità, dolcezza, ironia, vita. Sul contenuto, sulla protagonista, rimando alla pagina web.

Pubblicato in suggerimenti | Contrassegnato , , , | 9 commenti

Voglio arrivarci viva [recensione]

La natura dell’Homo sapiens è inscindibilmente biologica e culturale, anche nel senso della naturale artificialità di un umano protesico, ibridato con gli enti/strumenti da lui stesso prodotti e soprattutto con la dimensione primaria e fondante che è il linguaggio. (A.G.Biuso, … Continua a leggere

Pubblicato in suggerimenti | Contrassegnato , | 5 commenti