Archivi categoria: video autarchici

Aión

«Ogni novità ha per gli umani il sapore dell’inedito, del futuro che si apre, ma anche l’inquietudine di una destabilizzazione del presente che prepara, indica e significa la perdita finale che inevitabilmente il futuro porterà con sé. È per questo … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, suggerimenti, video autarchici | Contrassegnato , , , , , | 8 commenti

nessuna delle ferite si puo’ vedere

rudimentale, rozza, amatoriale esecuzione di una bellissima canzone, su un personaggio complesso, discusso, ma sicuramente mitopoietico consigliato ascolto in cuffia, così da non spaventare nessuno https://diegod56.files.wordpress.com/2015/06/camiccierosse.mov Quando la luna arriva a Genova e la mia lettera da te lì sarà … Continua a leggere

Pubblicato in video autarchici | Contrassegnato | 8 commenti

L’eredità di Gramsci

Un commento (non autorevole) su un bel testo

Pubblicato in video autarchici | Lascia un commento

Siamo la vergogna che fingiamo di provare.

Un testo evocativo, con alcune frasi che mi piacciono, come ad esempio «siamo la vergogna che fingiamo di provare». Una rudimentale e ruspante esecuzione casalinga, ma invecchiando non ci importa più di far bella figura.

Pubblicato in video autarchici | 5 commenti

rudimentale versione acustica

Piccola canzone, a seguito richiesta che non potevo dir di no. Un testo non male, in una molto rudimentale esecuzione, più consona alle sonorità acustiche che piacciono a me. Il testo è un esplicito richiamo alla «resistenza» che anche una … Continua a leggere

Pubblicato in momenti, video autarchici | 4 commenti

sul tavolo di cucina, un vecchio e un bambino

al male non c’è limite: ecco una registrazione con una piccola fotocamera, sul tavolo di cucina, una cosa rozza, altro che shure, mixer, e compagnia bella mi piace mostrare oltre che la mia incredibile faccia tosta la potenza di suono … Continua a leggere

Pubblicato in momenti, video autarchici | 11 commenti

Soglie, panchine

Un temibile video amatoriale che ho predisposto con la colpevole collaborazione di Graziano Del Giudice. Il tema è comunque interessante. Quella cosa di sottofondo che un ottimista definirebbe musica, è un’improvvisazione con la vecchia eko B-85. gli stessi materiali sono … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, Recensioni Graziano, della libreria Contrappunto, suggerimenti, video autarchici | Contrassegnato , | 5 commenti