Archivi categoria: suggerimenti

Le stelle di Lampedusa

Ci sono libri che non vorresti leggere, anche se molto belli. L’abisso di dolore e di crudeltà che intride molte vite a noi vicine, eppur assai lontane dai nostri pensieri, è duro da guardare in faccia. A volte ci voltiamo, … Continua a leggere

Pubblicato in suggerimenti | Contrassegnato , | Lascia un commento

sull’acqua e sulla bellezza [Iosif B.]

L’acqua e la bellezza, nonché le sensazioni (tanto primordiali quanto culturali) del rapporto con essa, sono il tema fondamentale di questo libro. Ovviamente il crogiolo di queste sensazioni è Venezia, la Venezia invernale tanto amata da Iosif Brodskij. Il prezioso … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, suggerimenti | Contrassegnato , | 11 commenti

La Firenze di Marco C.

Riporto un capitolo del libro di Marco Cecconi, «Il richiamo». Circa da pag. 14 del volume edito col marchio «No man land». Magnifica rievocazione della Firenze della sua infanzia. Per me c’è la qualità di un Walter Benjamin. Formidabile anche il … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, suggerimenti | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Leopardi, neuroscienza, filosofia, malinconia

Beato lù chi ne sà manco d’ess’ar mondo! Ogni tanto da bambino sentivo echeggiare questa frase in dialetto. La dicevano i grandi a proposito di qualche sempliciotto, un misto fra commiserazione per la scarsa intelligenza nonché sottile invidia per l’incapacità … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, suggerimenti, Uncategorized | Contrassegnato , | 2 commenti

“giace l’un presso l’altro in consanguinea pace”

Negli anfratti d’una delle parentali biblioteche, per caso, ritrovo un bel volumetto blu che comprai probabilmente ad una bancarella. Edizioni Cremonese, Roma. Eschilo, le Tragedie, stampato vicino Firenze nel lontano 1957. Leggo, con grande piacere, «Sette a Tebe», incuriosito dalla versione … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, momenti, suggerimenti | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

aurora, 114

Della conoscenza di colui che soffre. La condizione di certi uomini malati, che a lungo e terribilmente sono tormentati dai loro dolori senza che per questo il loro intelletto resti offuscato, non è senza valore per la conoscenza, anche prescindendo … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, suggerimenti | 5 commenti

Come pesci nella rete

Il web è un mare, un immenso oceano dove stiamo nuotando. Io che scrivo queste righette, chi, non avendo meglio da fare, le sta leggendo, e così miliardi fra gli umani che arrancano sul pianeta. Ma questo mare è infido, … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, suggerimenti | 10 commenti