Archivi categoria: momenti

passata per tante mani

Era in disarmo, la vecchia osteria. I tavoli quasi tutti vuoti. Ero tornato speranzoso, per respirare certe sere giovani, esagerate, vagamente rive gauche. Nella sala semivuota, pochi tavoli da noi, un signore abbastanza dimesso.   I capelli bianchi, lunghi, fanno … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | 2 commenti

la versione di Luigi Maria, da due righette mie

Grazie, grazie di cuore a Luigi Maria Corsanico, per l’onore d’avermi inserito nelle sue letture, fra grandi poeti. Le mie due righette ne escono incredibilmente valorizzate. Voce, immagini, splendida musica.

Pubblicato in momenti | 1 commento

una sigaretta dal mio cuore

I fari delle macchine si susseguono, là sul cavalcavia davanti al porto. Il flusso di luci sarebbe anche bello, sembra l’inizio d’un film. Ma quante solitudini sulle grandi strade, ognuno nel suo guscio, scaldato dal falso focolare del navigatore. Strade … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, momenti | 8 commenti

le foglie dei tigli

È prezioso il nostro piccolo mondo. Il nostro caffè mentre ogni volta ammiro il bel colore saturo, l’arancio delle foglie dei tigli. Vite, come il vecchio cane felice, seppure un po’ malfermo alle gambe, a spasso col suo attempato umano … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

fino all’ultimo raggio di sole

È un crinale stretto, eppure dobbiamo saper distinguere la serena accettazione del vivere dalla rassegnazione. Sempre giocare, fino all’ultimo raggio di sole, poi accettare la notte. Quel riposo non sarà sconfitta, ma premio.

Pubblicato in momenti | Contrassegnato | 6 commenti

come onda fresca

Poco dopo Sarzana, improvvise saltan su le ragazzine; fiori appena appena sbocciati, mi sa che son le prime domeniche che le lasciano andare da sole. Spumeggianti come onda fresca sugli scogli dilagano fra i sedili consunti della corriera. Sbirciano assieme … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | Contrassegnato , , | 4 commenti

virilità dedotta

Rientrando a casa, avevo un compito. La mia signora m’ha incaricato di introdurre nel frigo la pentola della minestra di verdura. Bene, d’accordo. Poi la mia signora m’ha avvertito che la pentola col coperchio non entra nelle scansìe del frigo. … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | Contrassegnato , , | 7 commenti