Archivi categoria: ironia culturale

noi ultimi umani

Ha varcato il mare, l’esercito del Re, distruttore di città, è passato sulla sponda opposta e vicina, superando lo stretto di Elle Atamantide su un ponte di zattere saldate con funi di lino, calcando sul collo del mare un giogo … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , , | 10 commenti

cinema, che non ci sono più

Riporto alcune parti d’un bel racconto di viaggio dell’amico Marco Cecconi. Un viaggio fra le vie di Milano, una recherche dove il piano del presente scorre sul piano d’un passato. Un passato non da gita turistica, nessuna vestigia resa nobile … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , | 12 commenti

cautela

Pensarsi il meno possibile. La coscienza del sé è un giocattolo pericoloso.

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , | 1 commento

una sigaretta dal mio cuore

I fari delle macchine si susseguono, là sul cavalcavia davanti al porto. Il flusso di luci sarebbe anche bello, sembra l’inizio d’un film. Ma quante solitudini sulle grandi strade, ognuno nel suo guscio, scaldato dal falso focolare del navigatore. Strade … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, momenti | 8 commenti

la musica non ha paura di morire

Nel bel libro di Marina Garaventa dedicato alla vita del suo babbo, il grande tenore Ottavio, c’è un passaggio dedicato al rapporto fra l’artista e le case discografiche. È interessante riguardo il ragionamento sulla musica che intendo proporre. Ottavio rifiutò … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , | 3 commenti

i luoghi del suono

Ovviamente amo la musica dal vivo. Però, forse perché sto invecchiando, non mi basta più esserci per esser contento. Da ragazzo il semplice trovarsi lì, nello stesso posto e nella stessa serata con il gruppo mitico, aiutava a digerire il … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , | 2 commenti

esser vero

Amo gli animali. Ma comprendo che mai potrò esser vero come loro. «L’uomo ha grande discorso, del quale la più parte è vano e falso; li animali l’hanno piccolo, ma è utile e vero; e meglio è la piccola certezza, … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , | 2 commenti