Archivio dell'autore: diegod56

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è

l’importanza dei poveri nostrali

sono arrivati a Spezia, città amministrata dalla destra; speriamo bene, già un tale della maggioranza ha levato alti lai sul fatto che ci son già tanti spezzini poveri, i poveri nostrali sono l’asso nella manica di ogni demagogo

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

sorride, nell’intercapedine del tempo

Mamma, quelle rare volte che ti parlavo, acerbo studente, la testa ingombra di arroganti intellettuali certezze, ti chiamavo Mamma. Per esteso, ho sempre trovato sciatto chi chiama “Mà” sua madre, come uno schioccare di domestica ciabatta. Mamma quarant’anni fa, ti … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

donna di Madras [da P. P.]

Dagli appunti di viaggio di Paolo Pasquali. Fragrante, intensa descrizione di donna indiana. Fascino irresistibile di una “leggiadra e insieme arrogante donna di Madras”. Trabocca dalle frasi sensualità e adorazione verso questa creatura così intensa. Il tintinnìo delle cavigliere cadenzano … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Dante lasciamolo in pace

Uno schieramento di destra governa l’Italia. Un ministro ha arruolato Dante come caposaldo della cultura di destra. Ovviamente questi arruolamenti postumi sono sempre quantomeno buffi, da qualunque parte provengono. Detto questo: sì era di destra. La concezione del mondo, la … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

1928 – 2023, ciao

mi mancherai per sempre

Pubblicato in Uncategorized | 8 commenti

accudire

Accudire (bella parola profumata, copre l’odore di pipì e popò) è un verbo dal suono pudico, assolve chi lo pronuncia, non turba chi lo ascolta. Alle prese col corpo del mio vecchissimo padre, imparo molto su quel che è, senza … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

un piccolo rude blues

ogni tanto, quando ci vuole ci vuole

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento