sui criminologi da salotto

I programmi televisivi incentrati sui casi di cronaca nera sono reazionari. E perché? Direbbe qualcuno. Perché concentrarsi sui singoli casi, oltre a ad essere sempre sottilmente morboso, sottende l’idea che, tolti alcuni mostri eccezionali, il mondo vada bene. Stupri di massa, migrazioni, guerre, sfruttamenti disumani dell’uomo sull’uomo, schiavitù, egoismi corporativi, e tutte le ingiustizie inflitte ai più poveri, sono cancellati dallo sfondo degli eventi. Il mostro eccezionale tranquillizza, ci fa sentire a posto, come se non fossimo seduti su una bomba che, prima o poi, scoppierà. Il cielo rassicurante dei criminologi da salotto, è esso stesso inganno, propaganda senza vergogna.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a sui criminologi da salotto

  1. Elena Delle Selve ha detto:

    NOn conosco risposte, perché ho eliminato televisore e programmi televisivi da molto tempo; penso che il quotidiano abbia già di suo molto materiale sul quale meditare.

  2. Fiorisce nel buio ha detto:

    È veramente uno schifo!

  3. labisbetika ha detto:

    Non avevo mai considerato questo punto di vista, ma mi trovo d’accordo… .

  4. Julo Cumani ha detto:

    Ho smesso da anni di guardare la televisione. Però leggo i giornali e sono d’accordo con te al 100%

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.