l’errore della glabra scimmia

Siamo troppi. Sì, la faccenda del virus ci svela questa amara considerazione. Dall’invenzione dell’agricoltura, circa 15mila anni fa (quindi un soffio rispetto al tempo cosmico) si sono create le condizioni per una crescita smisurata degli esemplari della scimmia nuda (così ci definì il Morris). Poi agglomerati urbani sempre più estesi, un brulicare smodato di bipedi in ogni luogo abitabile del pianeta, si sono sommati ad un frenetico vai e vieni, sempre più veloce, prima con i bastimenti poi ancor più con i velivoli. Adesso la pandemia ci rivela che siamo tutto sommato velenosi, sì che dobbiamo ad ogni costo evitare di toccarci, respirarci addosso, indossare un cupo drappo sull’orifizio orale. E velenosi anche dentro noi stessi, perché pare chiaro che la famigerata polmonite bilaterale è una reazione smodata, esagerata, mal calibrata dal nostro velenoso sistema immunitario. Uno sfoltimento degli esemplari della scimmia glabra sarebbe d’uopo, ma la scimmia glabra ha inventato un perverso sistema di potere fra gli esemplari: il denaro. Quindi lo sfoltimento alla fine non riguarderebbe chi può pagare (già accade col cibo e con le cure mediche).
Come diceva Bartali, “L’è tutto sbagliato l’è tutto da rifare”. Stasera non sono ottimista, credo si comprenda.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a l’errore della glabra scimmia

  1. poetella ha detto:

    E ne hai ben donde…

  2. diegod56 ha detto:

    “ben donde”
    complimenti per l’eleganza della tua chiosa cara L.

  3. Paolo Popof ha detto:

    Ad inizio pandemia con lo sfoltimento ci avevo fatto giocare gli Dei.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.