s’abbeverano con vera eleganza

È utile star seduti al bar, conversando con amici vecchi e nuovi? Credo di sì. Ma attenzione, l’essenziale non è quel che si dice, si commenta, si espone con rude battuta o con alata (autoironica) parola. L’essenziale è esserci davvero, corpi. Da anni il cosiddetto virtuale sembra rendere inutili i corpi, come ingombranti lenti attrezzi, da superare nel fiotto digitale di parole facili a scriversi. Parole che scivolano, giù nel lavandino del nulla. Invece i corpi rendono vera la parola, espressivo il silenzio, il pulsare inesorabile del tempo. E poi, si beve, la bocca non serve solo per parlare. Così come s’abbeverano con vera eleganza gli animali nei documentari. È utile star seduti al bar, si è finalmente animali, veri e dignitosi.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

11 risposte a s’abbeverano con vera eleganza

  1. Celia ha detto:

    Che le parole online scivolino giù nel lavandino del nulla lo contesto.
    Per lo meno, la trovo una generalizzazione rischiosa, anche se a me il tuo pensiero appare chiaro. E lo condivido, certo.

    • diego ha detto:

      sai cara CD, avrei da precisare; in particolare sono i social ad avere quelle parole che scivolano nel lavandino dell’oblìo; un poco diversa la questione dei blog, come questo, come il tuo, come quello della carissima L., come quello della carissima e purtroppo mancata un anno fa Marina G.; lì la parola meditata e scritta con più calma lascia traccia, allaccia relazioni umane ed emotive non banali; ma sono appunto situazioni ad hoc

  2. poetella ha detto:

    Diego… sei un tesoro!
    Ecco. L’ho detto.

  3. Caro Diego, ho gustato queste tue considerazioni con estremo piacere, condividendo pienamente il tuo pensiero. Mi permetti di leggerle , affinchè restino anche sonore? (ma già lo sono…) Grazie. Un affettuoso saluto da lontanissimo.
    Luigi Maria.

  4. paolo pasquali ha detto:

    in questo triste giorno provo a mandarti i miei giochi in attesa del tanto decantato libro…che libro non è se non per gioco trascritto per salvarlo dall’oblio…ciao
    bravo

    https://paolopasqualimixer.weebly.com/

    • diegod56 ha detto:

      grazie caro Paolo, sul momento non riesco a scaricarlo perchè uso un browser obsoleto più delle scarpe a punta di Celentano; ora sto (verbo che dà i brividi…) lavorando; spero che dopo questo sblocco non mi metta più i commenti in moderazione…

    • diegod56 ha detto:

      ho visto il sito sul computer della tipografia

      è bellissimo, immagini di potenza e qualità
      ci ripasserò eccome

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.