un soffio e via

I tigli del giardino sono rigogliosi, un tripudio di vita e foglie verdi. Fino a poche settimane fa erano spogli, magre dita sul cielo bianco. Fra i tigli del giardino dell’asilo arrivano i bimbi, alcuni riottosi altri entusiasti e salterini. Le mamme li accompagnano, indaffarate. Sembrano volati questi anni, da quando queste mamme venivano bimbe all’asilo accompagnate, col pupazzo preferito in mano. Ora risalgono in fretta sulle city car, qualche visetto spia dalla finestra. Trent’anni sono un soffio, e via.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a un soffio e via

  1. Daniela ha detto:

    porca paletta quanto è rapido quel soffio!

  2. In fondo, tutta la vita è un soffio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...