dismisure

L’aria tagliente d’un mattino che, finalmente, si fa inverno. Nel silenzio, i miei passi al fianco del tabellone del grande evento culturale. Involontaria ironia. Sono alto (o basso) circa 175 cm. Passare sotto ad un nome sconosciuto, largo come un autobus (una «A» è alta almeno 120 cm), è un accadimento ridicolo. Tanto più è sconosciuto ai più il nome, tanto più è gigantesca la scritta. Un bel fondo color vinaccia, denuncia la mano d’un buon grafico avvezzo ai pantone. Ma la mia piccola, insignificante esistenza, che nesso puo’ intrecciar con così potente evocazione culturale?
Purtroppo non sono un cane. Fossi un vecchio cane dal grigio pelo, sul finir del nome, alzerei disinvolto la zampa posteriore. Il freddo, è noto, non stimola solo i pensieri.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a dismisure

  1. diego ha detto:

    troppo buona, cara L.; un po’ d’ironia ogni tanto mi riesce

  2. Sara ha detto:

    Fino al 4 marzo, faccioni ovunque!

  3. Sara ha detto:

    Ma noi abbiamo tante cose belle da guardare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.