pochi vecchi accordi

Ancora un poco d’ingenuità. Sembra facile. Ancora quel piccolo stupore se incontri un colore, un profumo, una musica acustica, pochi vecchi accordi, nella quiete d’un cortile. Ho attraversato, come tanti, senza grandi eroismi, tutti questi anni, tutte queste estati, tutte queste ricorrenze, tutte le piccole gioie e i grandi dolori. La fragranza della farinata certe sere, l’odore di medicazione d’ospedale certe altre sere cupe, e risate, e pianti, e silenzi complici oppure angosciati. Tutto il vissuto rischia di lasciarmi levigato, navigato e indifferente. Ma non è così, ancora un poco d’ingenuità, ancora un poco di vino, e musica alla buona.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...