solstizio d’inverno

Solstizio d’inverno. Nei millenni gli umani hanno sempre segnato questa estrema cadenza del tempo. Il buio prevale, ma la luce ricomincia, impercettibile, a risorgere. Le luci del natale, sotto la cortina fastidiosa dei contingenti addobbi, sono un ricordo di quelle ancestrali devozioni alla luce. Il tempo eterno ci avvolge nell’immensità degli spazi siderali e ci compenetra nella nostra stessa corporeità, nell’intimo, così sensibili al buio e alla luce, tanto quanto molte altre vite incoscienti, ma intensamente agganciate alle ruote del tempo. L’amicizia profonda, con gli altri umani e con tutte le altre vite, è sentire insieme il risorgere della luce.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a solstizio d’inverno

  1. Sara ha detto:

    Oggi l’aria era tersa e la veduta dal mare, sulla Madre Apua era splendida!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...