con i suoi capelli sciolti

Solo un piccolo estratto da un bel testo di Enzo Bianchi dedicato al rapporto fra Gesù e le donne. Una lettura sapiente ma fresca, intensa, di un contenuto evangelico sepolto da secoli di incomprensioni, ipocrisie, misoginia. Emerge fra le altre sensazioni la vivida corporeità di Gesù, la sua attenzione al contatto, al linguaggio dei corpi. Le donne, nei Vangeli, hanno un ruolo fondamentale e questo teologo così intensamente «umano» ce lo fa riscoprire.

Uno dei farisei invitò [Gesù] a mangiare da lui. Ed essendo entrato nella casa del fariseo si adagiò [a tavola]. Ed ecco, una donna, una peccatrice di quella città, saputo che si trovava nella casa del fariseo, portò un vasetto di alabastro pieno di profumo; stando dietro, presso i piedi di lui, piangendo, cominciò a bagnarli di lacrime, poi li asciugava con i capelli del suo capo, li baciava e li ungeva di profumo. Ora, vedendo questo, il fariseo che l’aveva invitato disse tra sé: «Se costui fosse un profeta, saprebbe chi e di quale genere è la donna che lo tocca: è una peccatrice!».  (Lc. 7, 36-39)

«È un racconto scabroso, che ha scandalizzato e scandalizza ancora quelli che pensano a se stessi come a persone che devono stare lontane da viziosi, prostitute, peccatori riconosciuti: lontano da “cattive compagnie”… Gesù però ha mostrato di non fermarsi mai davanti a barriere costruite da altri come difese immunitarie, innalzate in base alla condizione morale, sessuale, religiosa o etnica.» (pag. 38)

Il fariseo è scandalizzato, è inaudito lo sguardo verso la prostituta, verso chi è fuori dal mondo delle persone dabbene, ed è inaudita e potente la corporeità.

«gesti che sono un insieme di carezze, di baci, di esperienza tattile tra due corpi. […] In un silenzio assoluto lascia che che sia il suo corpo a esprimere il suo linguaggio affettivo» (pag. 41)

Un bel testo da leggere e farne tesoro, specie noi uomini, specie quelli che si reputano cristiani.

Enzo Bianchi
Gesù e le donne
Einaudi, 2016
pag. 136

 

 

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a con i suoi capelli sciolti

  1. Novella Semplici ha detto:

    Enzo Bianchi è bravissimo!

    • diegod56 ha detto:

      sì scrive in modo molto accattivante, è molto umano, sembra d’ascoltare un vecchio amico, anche quando dispiega la sua grande erudizione biblica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...