patologia psicosociale

Viviamo un tempo malato.

E non è solo un problema di ignoranza, che è certo una brutta bestia. Ma è anche un problema di moralità, di speranza, di fiducia, di serena laboriosità.

Il vero problema è il rancore, l’odio addirittura fisico nei confronti degli «altri», sia che siano altri sopra a noi, cioè élite culturale e/o economica, sia che siano gli altri sotto a noi, gli ultimi, i veri poveri che bussano alla porta, magari fradici di nafta e acqua di mare.

Il corpo sociale centrale odia, è malata la psiche collettiva.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a patologia psicosociale

  1. Novella Semplici ha detto:

    Hai pienamente ragione, il corpus di mezzo è in un bruttissimo momento e io sono molto pessimista. Avremo di nuovo tempi bui. Speriamo io esageri.
    Umberto Galimberti scriveva che è saltata l’educazione alla emotività e al sentimento, e con questa mancanza viene meno anche tutto il resto, se contano solo il soldo o lo status non c’è pietà perché gli altri non sono persone che viaggiano con te, sono nemici. E chiunque soffi sulla paura del nemico avrà sempre frotte di persone pronte a seguirlo.

  2. Sara ha detto:

    Malattia di vecchiaia?

    • diegod56 ha detto:

      anche, cara Sara, l’invecchiamento della popolazione non è foriero di salute (anche se il disagio è spesso nelle fasce giovanili), diciamo che è il mancato ricambio ad esser dannoso

  3. Non so mai se bisogna combattere questo degrado o ignorarlo. Ora sono nella dase dell’indifferenza ma credo di metter su un teatrino per soffrire meno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...