aurora, 114

Della conoscenza di colui che soffre. La condizione di certi uomini malati, che a lungo e terribilmente sono tormentati dai loro dolori senza che per questo il loro intelletto resti offuscato, non è senza valore per la conoscenza, anche prescindendo del tutto dai benefici intellettuali che ogni profonda solitudine, ogni subitanea e consentita libertà da ogni dovere e consuetudine portano con sé. Colui che soffre fortemente vede dalla sua condizione, con una terribile freddezza, le cose al di fuori: tutte quelle piccole ingannevoli magie in cui di consueto nuotano le cose, quando l’occhio dell’uomo sano vi si affisa, sono invece per lui dileguate; anzi egli si pone di fronte a se stesso privo di orpelli e di colore. Ammesso che sia vissuto fino a quel momento in una qualche pericolosa fantasticheria, questo supremo disincantarsi attraverso il dolore è il mezzo per strapparlo da essa: e forse l’unico mezzo. (F. Nietzsche, Aurora, aforisma 114, pag. 83 ediz. Adelphi 1980, trad. F. Masini)

Nulla posso aggiungere, a Nietzsche, se non lo stupore per la potenza antiretorica, la libertà d’un pensiero radicalmente inattuale. Come dire, c’è del vero, ma il vero vero, in quel che scrive. Delizioso il «vi si affisa» nella versione del Masini.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale, suggerimenti. Contrassegna il permalink.

5 risposte a aurora, 114

  1. Grazie. Da molto tempo cercavo di spiegarlo a chi mi sta intorno ma non trovavo le parole.

    • diegod56 ha detto:

      Dolce Princy, non ci crederai, ma mentre riportavo Nietzsche pensavo ad alcuni passaggi del tuo «Voglio arrivarci viva» che purtroppo ho imprestato e non ho sottomano, altrimeni sarei andato a cercarli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...