elogio dell’ingenuità

Non provo vergogna per i buoni sentimenti. L’amore vero, l’amicizia intrisa di comprensione, l’ammirazione per chi è ben disposto verso il prossimo, il piacere del bello senza secondi fini. Tutte fragranze del vivere di cui non mi vergogno. Non m’importa d’esser considerato ingenuo, superficiale, semplice. Non m’importa, sono semplice, forse sottilmente reazionario. Conscio anche delle mie piccole miserie. Ma libero d’esser me stesso, un uomo dal cellulare quasi sempre spento. Non odio chi è diverso da me, ma ci tengo ad esser diverso.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti. Contrassegna il permalink.

6 risposte a elogio dell’ingenuità

  1. tramedipensieri ha detto:

    che bello questo sentire tuo….

  2. poetella ha detto:

    viva la diversità!

    • diegod56 ha detto:

      cara poetella, una diversità però intessuta nel rispetto degli altri

      certo al mondo c’è tanto male, tante ingiustizie, tanti motivi per esser adirati con qualcuno, ma, nei limiti del possibile, è bene un atteggiamento tollerante

  3. Attenzione alle fregature sempre in agguato.

    • diegod56 ha detto:

      è vero Princy, ma è un rischio che ogni tanto è inevitabile, anche se è giusto non essere ciechi di fronte alla malafede

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...