la peste della paura di condividere

Penso che l’unico modo per salvare l’Europa sia l’istituzione di un reddito di cittadinanza europeo. Così da far percepire agli europei non ricchi l’Europa come una madre protettiva e non come matrigna. Il problema è sempre quello: i poveri del paese ricco temono peggio della peste il dover condividere il proprio welfare (già dimagrito dal credo liberista in auge) con i poveri del paese più povero. Probabilmente se sui cedolini delle pensioni ci fosse scritto IEPS e non INPS (cioè Istituto Europeo di Previdenza Sociale) le plebi sarebbero molto più europeiste.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a la peste della paura di condividere

  1. bukurie ha detto:

    Condivido ogni parola che ha scritto 😊 Ciao

    • diegod56 ha detto:

      grazue buk, non è che abbia scritto nulla di particolarmente acuto, ma un semplice constatazione che però a volte i cervelloni a bruxelles non fanno

  2. tramedipensieri ha detto:

    .. e porre fine in questo modo alla richiesta: ce lo chiede l’Europa! :(

    • diegod56 ha detto:

      cara trame, a volte è una scusa, nel senso che l’Europa chiede magari certi conti a posto, ma dove tagliare gli sprechi oppure no viene deciso in Italia

  3. Se ci dividiamo perdiamo quella poca forza che ancora ci rimane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...