bellezza d’ogni tempo e luogo

La bellezza è umana, ineludibile, aspirazione. Ha radici filogenetiche, più che culturali. Quel che stupisce è come l’amore per il colore, la decorazione, il segno ipnotico che attrae, sia una costante d’ogni posto ove gli umani, anche faticosamente, han vissuto i propri giorni. Arte è una parola colta, talvolta appare alla bellezza inimica. Bellezza invece è un’esperienza più arcaia d’ogni antico segno. Da lì si parte e lì, alla fine, si deve tornare.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a bellezza d’ogni tempo e luogo

  1. poetella ha detto:

    Ah, la Bellezza!

  2. Sara ha detto:

    Il nostro Maestro Platone.

    • diegod56 ha detto:

      certo, Platone, carissima; però a te che sei una dottoressa in filosofia, chiedo: non è che Platone configurasse una bellezza ideale, dalla quale le forme artistiche erano comunque ancora lontane? Quindi una bellezza non presente, ma mancante nei manufatti materiali?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...