gli irrilevanti

La banalità uccide. Qualche volta uccide concretamente attraverso il disinteresse, il «mi faccio i fatti miei». Ma sempre, e senza scampo, uccide chi è imbevuto di banalità: è vivo, ma è inutilmente vivo, un corpo organizzato attorno ai suoi 5 metri circa d’intestino. Una roba interessante per la fisiologia, ma del tutto irrilevante per quel gioco crudele e magnifico che è una vita davvero umana.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

9 risposte a gli irrilevanti

  1. Sara ha detto:

    Poveri disadattati, sono anche da compatire.

  2. poetella ha detto:

    ma non erano 7 i metri di intestino?
    No, senti… questa è una delusione!
    :-/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...