della vera libertà

Non si è davvero liberi quando la libertà coincide con una competizione angosciante con gli altri per stare a galla. La chiamano libertà, ma è una schiavitù, nei confronti del mercato, nei confronti d’uno sciocco mito americano del self made man. Io mi sento libero quando mi sento parte della mia comunità, ma non è una libertà astratta, è la libertà tutta corporea dell’essere umano fra gli umani.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

8 risposte a della vera libertà

  1. kalosf ha detto:

    Libertà che ha delle misure, per questo complessa da accettare per chi vive nell’indefinitività….

    • diegod56 ha detto:

      giusta osservazione, in effetti la misura, caro kalosf, nel senso greco del métron, è un concetto chiave anche in rapporto alla libertà, parola nobile ma intrisa d’ambiguità

  2. Pasquale ha detto:

    “…Per il nostro ministero, 209,24€ come compenso forfettario a cui si aggiungono -sentite bene!- 0,50€ per ogni elaborato corretto e per ogni candidato esaminato. Al lordo, ovviamente. Per leggere un elaborato e per interrogare un candidato, dunque, il MIUR ritiene che si debbano riconoscere soltanto 0,50 centesimi! Da non crederci. Tanto vale per loro il lavoro del docente: un professionista laureato e plurititolato, come richiesto dal bando di selezione. Cinquanta centesimi?”

    Giusi Randazzo in Agorà di filosofia 3 marzo 2016
    http://www.giusyrandazzo.eu/2016/03/03/il-docente-ovaiolo/

    • diegod56 ha detto:

      è la prassi, non ti dico come siamo messi noi artigiani per farci pagare dalla pubblica amministrazione, per questo dico che questa faccenda è solo una nuotata (poco salutare) nel mare della realtà

  3. Sara ha detto:

    Hai pienamente ragione, la competizione semmai ci rende simile alle povere creature di un canile, che si sbranano per il cibo.

    • diegod56 ha detto:

      grazie sara cara, purtroppo il tuo commento era rimasto impigliato nel filtro spam, che funziona secondo logiche oscure al sottoscritto

  4. Purtroppo anche noi stiamo scivolando verso una società competitiva , che ha come unico valore il denaro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...