puntini sulle i

Sono un uomo pacifico e tollerante, rifuggo la violenza. Ma non sono amico di tutti. Scriverò una cosa molto banale, ma ogni tanto va scritta. Il lavoro, la possibilità di sostentare dignitosamente la propria famiglia, non è un regalo, non è un favore: è un diritto. Ogni dirigente profumatamente pagato per tagliare posti di lavoro per ossequio all’interesse di azionisti, finanzieri, e altre varie incarnazioni bizzarre dell’umana schiatta, è un criminale, un violento, un vigliacco. Questo che sia chiaro, chi non la pensa così è libero di farlo, ma se non passa per queste mie pagine è comunque meglio. Non sono amico di tutti.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

10 risposte a puntini sulle i

  1. kalosf ha detto:

    Nemmeno io Diego. Nemmeno io.

  2. diegod56 ha detto:

    un piccolo sfogo, amici

  3. tramedipensieri ha detto:

    Beh…difficile per me esserlo.

  4. Julo d. ha detto:

    che bello, posso continuare a passare di qua e leggerti!! :)

    • diegod56 ha detto:

      grande julo, tu sei un uomo di fede e di tolleranza umana, ma ogni tanto un po’ «scocciati» è naturale esserli; ovviamente più passi di qui più son contento

  5. Pasquale ha detto:

    “Ogni dirigente profumatamente pagato per tagliare posti di lavoro per ossequio all’interesse di azionisti, finanzieri, e altre varie incarnazioni bizzarre dell’umana schiatta, è un criminale, un violento, un vigliacco.”

    Diego che dire, sei stato clemente. Soprannomi più che epiteti. E un peccato che tu non conosca dirigenti strapagati cui far sapere. Pensa le querele. Ah, non dimenticare che Marchionne si sente un benefattore. E che rifilare 1000 euro al mese per 35 ore di lavoro alla settimana è considerata una giusta mercede. E giusto pare far pagare il ticket sanitario. Devo andare avanti ad elencare le mascalzonate…no vero?
    P.

    • diegod56 ha detto:

      grande Pasquale, per il mio temperamento sono stato già più aggressivo del solito; ho riservato gli aggettivi sprezzanti non per tutti i dirigenti strapagati (anche se l’ingiustizia meriterebbe comunque d’esser biasimata) ma solo per quelli pagati nell’ambito di un piano d’azione che ha per scopo i licenziamenti e la diminuzione dei posti di lavoro; seppur io non amandoli, i dirigenti che lavorano per aumentarli i posti di lavoro, in quella circostanza sono meno disprezzabili; magari 35 ore, la gente comune ne fa molte di più e spesso senza straordinari pagati

  6. Pasquale ha detto:

    Ma sai il nostro è un paese di caporalato. Cambia la forma non la sostanza. E la generazione renzi promette di essere ancora più carogna di quelle passate. Ormai è in filodiffusione. ( tu ricorderai che cosa fu). Rammento che Montanelli scrisse qualcosa in merito, secoli fa, più o meno: ” chi si lamenta dell’attuale classe dirigente di vecchie cariatidi, ne vedrà delle belle quando andranno al potere i 40enni. Nel detto, il fatto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...