ripartire

Prima di questo blog avevo un sito, che decisi di chiudere, dopo un po’. Io penso che sia bene, ogni tanto, ripartire daccapo, quindi sto meditando di chiudere questo blog. Non è una gran perdita per la tribolata umana progenie, solo che ho un po’ la responsabilità di recidere anche commenti e link dei molti amici che, in grande sopravvalutazione, hanno messo riferimenti a queste mie pagine. Prima di affondare la barca, e tornare a nuoto a riva per ripartire daccapo, vorrei dar modo a chi lo crede di recuperare qualche cianfrusaglia dalla stiva, se interessa.


decisione ufficiale: solo una sospensione, mi scuso per il protagonismo molesto

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

11 risposte a ripartire

  1. Piero ha detto:

    Dal mio punto di vista, chiudere un blog è come conferire a discarica un diario di una parte della propria vita. In fondo qui ci sono le tue emozioni, condivisibili e non… Perché distruggere tutto? Puoi sempre ripartire su questo e farlo rivivere come l’araba fenice.

  2. kalosf ha detto:

    …Qualsiasi cosa tu decidi, è un bisogno al quale dare una risposta… Spero comunque di ritrovarti :-)

  3. diegod56 ha detto:

    in effetti, è un po’ brutale chiudere la baracca, e forse anche un po’ un darsi dell’importanza; per ora ho deciso di tenerlo su, magari con una semplice «sosta» estiva per ricominciare con qualche idea fresca da scrivere, quando arriverà

    ci sono anche le recensioni dei libri degli amici, segarle è molto scorretto, l’altra volta era un sito «puro» di scemenze mie

  4. poetella ha detto:

    e dai…
    ok per la pausa estiva… ma poi no! No, dai… non cancellare. E’ brutto.

  5. diegod56 ha detto:

    solo la pausa, via
    io in ferie non ci vado, ormai sono anni, un artigiano non avendo le ferie pagate è meglio che lavori (tanto al mare ci vado alla sera…)

    metto in ferie il blog, allora

  6. Sara ha detto:

    Devi essere un po’più grato al tuo blog, lo sai.

    • diegod56 ha detto:

      a volte, cara Sara, mi sottrae energie che dovrei usare altrimenti, anche se, in effetti, mi permette di stabilire contatti interessanti e di pregio

  7. eh noooo! Come faccio? Ci capiamo così bene…

  8. diegod56 ha detto:

    dolce Princy, da te ci passo sempre e comunque!

    ho deciso di non segare nulla, ci sono troppi link anche ai libri degli amici: tu, l’amico prof. alberto, l’amico prof. pasquale, il prof. woland, l’amica prof.ssa enrica, l’amico filippo, il blog appartiene anche a loro, non lo chiuderò, solo breve pausa rigenerativa

  9. Prof. Woland ha detto:

    Caro Diego,
    conosco benissimo e condivido i sentimenti e i tormenti che la agitano ma il blog a dispetto del suo significato (diario in rete) è qualcosa di più. Il blog è una famiglia e non si possono voltare le spalle alla famiglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...