libri, angoscia cartacea

L’imbiancatura della mia modesta magione ha dimostrato, senza alcun minimo dubbio, nelle fasi di riordino e spostamento della mobilia, che possiedo troppi libri, ma proprio troppi. Senza contare che sono solo i libri di casa, che non mi sembravano molti rispetto a quelli accumulati qui, nel mio laboratorio. Ci vorrebbe una moratoria, almeno venti anni senza acquistarne, ma è una mania dalla quale non si guarisce. Non so, forse sarebbe bene avere solo i pochi strettamente necessari, o forse nessuno, e avere un professore amico, che, quando devo imbiancare in casa, si sposta rapidamente e da solo. Invece che comprare libri, fossi ricco, mi pagherei delle lezioni private, in fondo io amo la conoscenza, non i libri in quanto tali. Sono minacciosi negli scatoloni, che stiano attenti, potrei ribellarmi ed esser preso dalla sindrome della biblioteca d’Alessandria.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

18 risposte a libri, angoscia cartacea

  1. poetella ha detto:

    Nooooooooooooooooooooooooooooo!
    la sindrome della biblioteca d’Alessandria. noooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!

    Meglio il il bookcrossing!

  2. Julo d. ha detto:

    Il fatto è che ogni libro non è una semplice unione di carta e inchiostro.
    Ogni libro, anche il peggiore, è un mondo, un universo. Anche solo sfogliare un libro ti immette in un’avventura, ti fa partire per un’esplorazione che non sai mai dove ti porterà, in cui non sai mai cosa scoprirai. L’unica cosa che puoi sapere è che, dopo, non sarai più come prima.
    Bruciare un libro è bruciare una parte di te, è bruciarti una parte del tuo futuro.

  3. lois ha detto:

    A chi lo dici ormai hanno invaso anhe l’armadio e me li ritrovo tra giacche e calzini! … ma come dici tu “non si guarisce”… io l’ultima volta che ho imbiancato non ho neppure spostao la libreria, Troppo lunga e troppo satolla, ho dipinto intorno :)

  4. tramedipensieri ha detto:

    Altro argomento? :(

  5. Sara ha detto:

    Io di alcuni libri mi sono disfatta senza rimpianto. Non è che tutti meritano di essere conservati. Cioè io mi devo fare fagocitare perennemente dello spazio fisico di qualcosa che magari mi ha già parassitato le ore necessarie per leggerlo?

  6. Quella sindrome ce l’ho già… tra le tante!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...