il vero lavoro ha bisogno di tempo

La vita normale è il vero grande evento, il lavoro sobrio e intessuto di saperi ed eticità locali è quello che costruisce la bellezza, la bontà dei sapori, la forza lenta e rispettosa della tradizione. Un grande evento calato dall’alto sancisce la definitiva povertà culturale dei popoli, la dipendenza da un potere pervasivo. Non amo l’Expo, anche se rispetto il duro lavoro di molti. Un popolo, una terra, devono vivere in simbiotico rispetto, del senso istintivamente rispettoso di chi, con fatica, trae i frutti, il cibo, imbriglia le acque senza eccessi. Il duro lavoro che plasma il paesaggio in secoli, non in cento giorni di cartongesso. Non mi convince il grande evento, non è nelle mie corde di convinto tradizionalista.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a il vero lavoro ha bisogno di tempo

  1. aliceelospecchio ha detto:

    Sembra che il contenitore (grande opera, parecchio dispendiosa) sia diametralmente opposto al contenuto (proposte sull’alimentazione sostenibile).
    Servirà a qualcosa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...