orrore spettacolare

Non è molto pasquale scrivere su queste cose. La colomba col ramoscello nel becco, vorrei che volasse serena. Ma ragionar sugli accadimenti è pure giusto.

Certi massacri sono sicuramente perpetrati con un intento spettacolare, una conoscenza del potere virale delle immagini e delle notizie. Guardiamo ai numeri: uccidere cento persone inermi, disarmate, non muta realmente la situazione in un paese dove vivono centinaia di milioni di persone. Lo scopo essenziale (ribadisco l’aggettivo: essenziale) è far deflagrare nell’immaginario collettivo una «bomba» dall’illimitata potenza, una «bomba» di paura, in molti ed una «bomba» di fascinazione e desiderio di esserci in altri. L’uso della potenza dei mezzi di comunicazione, dell’onda propagatoria inarrestabile, è spettacolarizzazione all’estremo. Una sorta di reality raccapricciante basato appunto sulla conoscenza dei meccanismi della comunicazione.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

2 risposte a orrore spettacolare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...