il male peggiore

All’idea di morire, ci si abitua. Alla burocrazia, no.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

6 risposte a il male peggiore

  1. Meglio non morire. Troppe carte da firmare.

  2. Vera ha detto:

    “Non deve essere poi così difficile morire, in fondo ci sono riusciti tutti”
    Questa frase non è mia, ma ne rivendico il diritto all’uso per eredità di sngue, è di mio padre, detta pochi giorni prima di riuscirci anche lui.

    • diegod56 ha detto:

      in realtà facile facile facile non è, perchè abbiamo anche un istinto «fisico» di sopravvivenza, però non sono pochi quelli che arrivano a quel giorno con una certa saggezza, senza arrivare alla «sorella morte» del grande di Assisi

  3. Vera ha detto:

    Ricordo, purtroppo male, un brano di letteratura che non so più collocare. Un militare prigioniero veniva minacciato di morte e lui coraggiosamente non cedeva al ricatto negando la paura di morire: “Un attimo prima sei vivo, poi sei morto, non esiste un divenire in cui stai morendo, o sei l’uno sei l’altro” Questo all’incirca diceva.

    Non mi fraintendere, non sto dicendo che sia così, so benissimo che il morire è spesso drammaticamente difficile. Penso solo alla forza interiore di chi nel dover affrontare quel passo (mio padre viveva una terribile malattia e sapeva di percorrere la sua ultima strada) tramite l’intelletto cerca di farsene una ragione e si crea un suo percorso intellettuale per affrontare l’inevitabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...