idee banali, ma è quel che penso

Alla Germania, nonostante l’olocausto, nonostante l’aggressione all’Europa intera, fu concessa una dilazione ed un dimezzamento del debito. La piccola Grecia, anche se non esente da critiche, e soprattutto il suo governo non servile, suscita inevitabili simpatie. Credo che l’Europa uscirà a pezzi da questa storia, perché non è un’Europa dei popoli. Sono idee banali, mi scuso per il fatto che le scrivo, ma è quel che penso.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

6 risposte a idee banali, ma è quel che penso

  1. popof1955 ha detto:

    Poco fa a tavola si commentava il telegiornale.
    Mia moglie dice “però anche la Grecia ha le sue colpe, ha falsato i conti”.
    “si è vero” rispondo io e aggiungo ” ma fai conto che la Germania sapesse che i conti erano falsati e che, forte della conoscenza, abbia fatto in modo di aprire le porte alla Grecia comportandosi da cravattaro, ovvero investendo in Grecia, dando soldi ad alto rendimento. Nel 2011 sarebbero bastati 10mldi di e per risollevare la Grecia, oggi per salvare le banche Greche ne abbiamo spesi 120″.
    Forse l’Europa uscirà a pezzi, ma penso anche che potrebbe essere un’Europa migliore.

    • diegod56 ha detto:

      sicuramente i governi greci hanno favorito corruzione, clientelismo, privilegi di casta, ma la questione del debito è qualcosa che va oltre la Grecia, investe il rapporto fra economia reale e finanza, quell’insieme di scelte sbagliate (prima fra tutti la globalizzazione dei mercati) che portano i pochi ricchi ad esser sempre più ricchi e molti altri, classi medie comprese, a scivolare nella povertà

      grazie caro popof del commento

  2. Pasquale ha detto:

    Non banale, si tratta mi pare della sostanza greve che si vuole cemento dei rapporti tra persone e nazioni. Il cemento appunto è usato tuttora per far tacere i piloni delle autostrade, quando sono pieni di morti. Le colpe degli uni e degli altri sono puro nonsense, alibi di altri e più peggiori colpevoli. Il cemento non cementa, è sempre la stessa linea Maginot che si vuole. E attenzione, è con le sanzioni che si volle far fuori la Germania e mancò poco che la Germania facesse fuori gran parte dell’Occidente. Saldare i conti con la Grecia lo disse Mussolini, già. Saldare i conti con Putin è l’altro scopo di quest’Europa frigida che non va oltre il mar di Marmara e genera mostri. Non so, voglio sbagliarmi, ma mi pare che sia cominciata la quarta guerra mondiale e nessuno fa suonare le sirene. Tutte impegnate con Ulisse?
    P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...