suvvia, non drammatizziamo

Essere iscritti ad un partito non significa essere responsabili di ogni dettaglio, di ogni irrilevante carenza. In fondo, se c’era corruzione in quella poco nota città, irrilevante borgo adagiato sui sette colli per altro bassini direi, la cui storia son due righette su wikipedia, non è il caso di farla tragica. Se poi il sindaco era una persona per bene e dava fastidio, non è il caso di adeguarsi a tanta pignoleria. Suvvia, cerchiamo di non farla tragica, comp… amic… o quel cavolo che siamo.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a suvvia, non drammatizziamo

  1. poetella ha detto:

    ‘nfatti.
    E’ quello che dico pure io. per dindirindina…
    (oggi sono in vena di facezie…)

  2. tramedipensieri ha detto:

    Ahahaha ma no, infatti!
    Non capisco tutta questa agitazione compagni!!!

    Compagni…compagni….dove siete compagni! :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...