anche all’aperto, un pacato piacere

Amo le mattine d’autunno. Il sapore di questa ansa del fiume del tempo di un anno è quel raccoglimento che offrono proprio gli spazi aperti. Anche all’aperto provi il pacato piacere d’un sentire intimo, domestico. È in effetti l’opposto del risveglio a primavera, stagione pulsante, travolgente, dolorosamente viva. L’autunno è preludio di quiete, di riposo che non è fuga ma è fattivo amore per se stessi, per il proprio gusto del cibo, del pensiero, del vino, dei libri e, forse, d’un amore senza fretta. Con che dolcezza sanno morire in livrea di marroni, dorati, gialli. Sono le foglie dei tigli, qui, nel vialetto davanti casa. Amo le mattine d’autunno.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

4 risposte a anche all’aperto, un pacato piacere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...