Archivi del mese: ottobre 2014

l’acqua più limpida

È la parola la più importante invenzione dell’uomo. La seconda è la scrittura. Entrambe, in operoso connubio, ci offrono la possibilità di esistere, nel senso più nitido di questo verbo. E non è solo lo strumento, la chiave che ha … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale, momenti | 4 commenti

segnalazione

Un bellissimo sito per apprendere l’inglese, che voglio segnalare anche qui. http://www.engpods.com/  

Pubblicato in suggerimenti | 2 commenti

Sarebbe come dire ad una fanciulla

«La temporalità economica è posta sotto il segno dell’avvenire, simbolizzato e incarnato in quelle promesse di pagamento che sono le banconote, nella certezza che la moneta domani avrà ancora valore. È il segno sotto il quale si pone la razionalità … Continua a leggere

Pubblicato in ironia culturale | Lascia un commento

i papà del multisala

Un lungo porticato blu, fino al cinema multisala. Vanno per mano. Sabato al cinema e forse anche le patatine al fast food. Lui è molto grande rispetto a lei, esile, piccola, il passo allegro che non è più di bimba … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | 9 commenti

non lagnarsi

Quando uno è triste per cose serie ovviamente non sopporta la tristezza altrui per cose meno serie. Quelli di buon umore hanno più rispetto del dolore altrui di quelli lagnosi, i lamentosi del niente. Non lagnarsi è fondamentale per preservare … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | 10 commenti

17 ottobre 1980 – 17 ottobre 2014

Le due del pomeriggio. Al mattino, le tue labbra, mentre ero vicino, si erano piegate appena, un accenno di sorriso, per me. Da qualche giorno eri immobile, quel lieve sorriso mi stupì. Alle due del pomeriggio, un grande gelo nel … Continua a leggere

Pubblicato in momenti | Contrassegnato | 6 commenti

il futuro

Il futuro non piace mai a chi, nel presente, se la passa troppo bene.

Pubblicato in frammenti | 7 commenti