quel fiotto arcaico

Il piacere erotico è una forma di conoscenza. Per meglio dire, una forma d’esperienza profonda durante la quale avverti la limitatezza del linguaggio verbale rispetto al corpo. Il corpo racchiude la stratificazione, per milioni di anni, dell’incredibile e variegato gioco della vita che è, a sua volta, incredibile, ulteriore, avventura della materia. Quando nel labirinto del pensiero cosciente irrompe quel fiotto arcaico e possente, tutto si mischia. Parole, sensazioni tattili, colori, fruscio di tessuti, odori, ricordi. Tutta la storia della materia, della vita, si agglutina alla storia personale, ai ricordi, ai primi calori e profumi. Dopo, ragioni, e capisci che sei stato attraversato e posseduto. Dare a ogni donna e ad ogni uomo, ed anche ad ogni creatura non umana, il tempo e lo spazio, il calore e il cibo, per poter vivere in pace il proprio amore, è rispetto autentico della vita.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a quel fiotto arcaico

  1. poetella ha detto:

    poetella concorda in pieno…
    oggi poi… reduce da un ieri… beh…
    :-)

  2. Concedersi all’amore è l’atto più sacro e liberatorio che si possa fare. Per questo, secondo me, non va sprecato con chi non lo merita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...