il tavolo dei bimbi

Organizzare un pranzo di matrimonio è impegnativo, lo so. In taluni casi ho visto assegnare un tavolo apposito per i bambini. Una buona idea perché abbiano bevande idonee ed anche pietanze più adatte e gradite, più facili da gestire. Inoltre i bimbi stanno bene assieme, giocano, si divertono. Se il locale gode d’un giardino, d’uno spazio erboso, mentre gli adulti continuano a ingrassare i bimbi scorrazzano, corrono in lungo e in largo. Spesso imbrattano i vestiti della festa suscitando l’ira delle mamme. Ma è giusto così. Banale come riflessione? Sì, ma non è questo il punto. Qualcuno, nello zelo organizzativo, in questi nostri anni così aziendalisti, recluta un animatore ad hoc. Un adulto pagato perché i bambini si divertano, perché i bambini non siano preda della noia. Per carità, massimo rispetto a quanti si guadagnano il pane in codesto modo, ma è triste che i bambini non facciano più i bambini senza sforzo. Del resto, non giocano più nei cortili per cui, trovandosi in gruppo, non possono sapere come eravamo bambini noi. Ovviamente i bambini non hanno mai colpa. Ma certo crescendo ce lo faranno pagare caro, l’humus di stupidità in cui abbiamo messo a dimora le piantine delle loro vite.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a il tavolo dei bimbi

  1. lector ha detto:

    Qualcuno l’aveva intuito più di sessant’anni fa che sarebbe andata a finire così …

  2. mariella1953 ha detto:

    Questa moda dell’animatore è una stupidata,i bambini si divertono più per conto loro e ,il più delle volte,neppure guardano cosa fa….
    Ciao

    • diegod56 ha detto:

      immagino, anche se ovviamente dobbiamo rispetto a chi si guadagna la pagnotta così

      • mariella1953 ha detto:

        Indubbiamente queste persone che si inventano un lavoro sono senz’altro da ammirare non fosse altro per lo spirito di iniziativa che dimostrano ma i bambini si divertono con poco….per fortuna!

        • diegod56 ha detto:

          mi par di capire che la tua opinione è che sia più un problema degli adulti che dei bambini, e in effetti non è un approccio sbagliato al tema

  3. mariella1953 ha detto:

    Intendevo proprio questo……

  4. Ma, com’è che noi due siamo sempre d’accordo? Mi fanno tristezza i bambini che non vanno più in cortile. Io che non sono mai stata un “colosso”, giocavo a pallone, alla guerra e alle bambole, a seconda della compagnia.

  5. diegod56 ha detto:

    «Ma, com’è che noi due siamo sempre d’accordo?»

    non lo so, forse perchè siamo persone normali,

    comunque che andiamo d’accordo mi fa molto piacere cara Princy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...