sarebbe da riderci, ma non si puo’

Quel che sta accadendo in Iraq dimostra che quella guerra fu un grandissimo errore e che le inaudite sofferenze di tanti bambini, donne, anziani, uomini sono state assolutamente inutili. Certo è un problema enorme per tutti, perchè il colossale debito pubblico degli States si regge sull’ipotesi di una perenne supremazia militare. Non sono un competente, ma un amico che lo è mi ha spiegato che più o meno le cose stanno così. Non è un caso che il Saddam minacciasse di passare all’Euro come moneta per le forniture di petrolio e, probabilmente, sancì la sua fine a causa di ciò. Ma oggi, è talmente chiaro che la pezza è peggio del buco. Ma le immani, ingiuste, immonde sofferenze di tante persone, impediscono di riderci su, seppur amaramente.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

7 risposte a sarebbe da riderci, ma non si puo’

  1. redpoz ha detto:

    Anni fa, scrissi un articolo sulle possibili candidature alle presidenziali americane (era il 2007) concludendo dicendo che poco o nulla sarebbe cambiato nella politica estera USA, a prescindere dalle persone, perché il “complesso militare industriale” domina tuttora la politica USA.
    C’è un autore, ex dipendende della Segreteria di Stato, William Blum che fa interessantissimi report sulla politica USA: http://williamblum.org/aer
    incluso un dato sulle spese militari

  2. lector ha detto:

    Diego, vecchio mio, prova a dare un’occhiata questo intervento e poi dimmi se magari collima col pensiero del tuo amico.

  3. Purtroppo, certe lezioni della storia si dimenticano subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...