selfie

Hai voglia di fotografarti, di filmarti, di duplicare immagine e suono. Una vita esangue, tanto più la duplichi, tanto più non esiste l’originale. Cosa ti vendono? La tua faccia ripetuta infinite volte. E cosa te ne fai?

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

7 risposte a selfie

  1. C’è molto egocentrismo

    • diegod56 ha detto:

      esatto cara Princy, ma un egocentrismo neanche produttivo, neanche esortativo ad un effettivo migliorarsi

      un egocentrismo piatto, facile

  2. Pasquale D'Ascola ha detto:

    Il punto è che chi di selfie, alias autoscatti, ferisce, di selfie perisce. È selfielice così. Mai capite le foto di famiglia. Non è ego, ma naufragio, sai, lì nel buio con la sola testina fuori dall’acqua. E nessuna certezza tranne quella di dover affogare prima o poi. Saludos

    • diegod56 ha detto:

      Però le foto «di famiglia», sarà la mia animaccia un po’ reazionaria, per me hanno un senso, in quanto foto «ufficiali». Faccio un esempio: alla laurea d’una figliola la mia non troppo arguta faccia, ce l’ho messa volentieri, in posa «ufficiale» come padre. Sono foto che vogliono essere foto senza vergogna di esserle. Invece mi sgomentano le foto «confidenziali» quelle dove non stai in posa, ma devi essere naturale, e la parola «naturale» provoca in me sempre una profonda perplessità.

  3. tramedipensieri ha detto:

    Un emerito niente…certe foto poi che…lasciamo stare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...