l’importanza della scuola

Tutti gli uomini hanno lo stesso diritto alla dignità, su questo non ci piove. Ma da questa giusta egualianza non deriva che gli uomini siano tutti eguali, tutti fatti della stessa pasta, tutti coniati nello stesso metallo. A volte incontri persone eccezionali, ma sono eccezioni, lo dice la parola stessa. Di qui l’importanza della scuola ben concepita: al buon seme occorre la buona terra, e un bravo ortolano. Una scuola sciatta è un veleno che uccide lentamente una nazione, il male di oggi lo pagheremo domani.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

2 risposte a l’importanza della scuola

  1. Prof. Woland ha detto:

    Caro Diego,
    un grande filosofo italiano contemporaneo (non ne ricordo il nome, sono incerto tra due o tre) alla domanda “A quale insegnante  va la sua gratitudine?” rispose “Sono infinitamente grato a tutti i miei insegnanti perché non mi hanno insegnato nulla“.

    • diegod56 ha detto:

      sicuramente, caro Prof. W. insegnare non vuol certo dire infilare delle cose nelle teste con l’imbuto, ma educare nel senso socratico del verbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...