essere sabbia

La battaglia fra la bellezza dell’essere davvero umani e la bruttezza dell’essere corpi al servizio delle merci si combatte attorno al dominio delle parole. Se pensi davvero ti odiano, se sai leggere oltre l’inganno delle parole «innocue», sei un nemico, sei sabbia nel loro ingranaggio.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a essere sabbia

  1. Anonimo ha detto:

    Eh bè sì, del resto Lacan da una parte disse, a Lovanio, 1972, Tutto ciò che intercorre di fatto tra quegli animali detti umani, è costruito, fabbricato, fondato sul linguaggio.
    Dall’altra sappiamo che le dittature, che sono basate sulla negazione della dialettica, della sintassi, del vocabolario ne rifondano una basata su un linguaggio codificato proprio, assertivo, da decodificare, un linguaggio massonico. Questo avviene dalla creazione della chiesa, tu es petrus ecc, fino alle invenzioni linguistiche degli scientologisti, passando per il pcus e mussolini. Guarda che ce ne vuole di faccia tosta pubblicitaria per affermare che uno è Nemico del popolo o, Spezzeremo le reni alla Grecia. Eppure piaceva e come. Oggi avviene lo stesso. Complici e artefici la stampa, sisma, maltempo, impeachement, e la televisione, cioè le agenzie di pubblicità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...