La danza dell’incertezza.

Piove e nel contempo un raggio di sole buca le nuvole. Brillano le tegole bagnate, brillano le foglie lucide della magnolia. I merli danzano inquieti, mezzi voli repentini, sul prato fradicio. Il sole e la pioggia non vogliano darla in vinta l’uno all’altra, come se il ritmo consueto dell’alternarsi fosse troppo lento rispetto all’aria nervosa, impazzita. Anche il battito del cuore lo sento accelerato, c’è molto bisogno di calma, di silenzio, delle voci consuete fra i muri di casa. Chissà se anche noi, a ricordo della lunga filogenesi, sentiamo, seppur sotto il livello di coscienza, i mutamenti importanti, le lunghe vibrazioni dell’inquietudine. Sole e pioggia, la danza dell’incertezza.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti. Contrassegna il permalink.

4 risposte a La danza dell’incertezza.

  1. bellissima questa descrizione di un attimo…interiore…

    • diegod56 ha detto:

      grazie buon Allegria, in effetti ho cercato di «afferrare» una sensazione interiore che la rendi solo con degli elementi visivi «esterni»

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...