solo quella è musica

Puo’ un musicista di strada sconfiggere itunes? Io penso di sì, perché la musica mi piace quando è musica dei muscoli, del sangue, delle dita, del respiro di vento che dalla collina scivola verso il mare, fra i palazzi, e fa vibrare lo spartito fermato con la molletta. Puo’ il download restituirci davvero quella malinconia della fisarmonica, fra i portici, quel suono che ruota sotto le volte e accarezza ricordi, sì che anche una piccola città diventa un po’ Parigi, una Parigi più vera di quella vera? Un musicista di strada, non puo’ sconfiggere Itunes. L’inviluppo telematico ha vinto, scorre la musica allo stesso modo dei soldi, fuori tempo rispetto ai nostri respiri. Ma quando si spande, la musica del musicista di strada, quella è musica, solo quella è musica per me.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a solo quella è musica

  1. Pensa che io odio l0alta fedeltà!

  2. popof1955 ha detto:

    Negli ultimi anni ho comprato più musica di strada che confezionata, tra l’altro l’adopero su you tube anche perchè così sono certo che non violo diritti d’autore inviolabili, e se lo sapessero gli amici di strada me ne sarebbero grati ;)

  3. No, il contesto non può restituirlo. Possiamo creare un contesto, ma è come ritagliare una figura da un quadro e piazzarla dove vogliamo noi… no, non funziona così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...