pensiero e scomodità

Un pensare libero deve essere scomodo, altrimenti è solo un elegante servilismo da salotto.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti. Contrassegna il permalink.

4 risposte a pensiero e scomodità

  1. Julo d. ha detto:

    corollario: TUTTI i pensieri liberi sono scomodi (a volte anche per chi li ha), ma non tutti i pensieri scomodi sono liberi.

    • diegod56 ha detto:

      in effetti, caro Julo, non è banale questa riflessione sulla «libertà» di un pensiero; in fondo ogni uomo è immerso nel suo ambiente, nella sua cultura, nella sua lingua madre, nel suo «mondo», per cui è impossibile che sia portatore d’un pensiero totalmente e astrattamente libero; probabilmente la libertà è possibile ma all’interno di una stessa necessità (e su questo molto interessante sarebbe il pensiero di Spinoza, anche se io non sono all’altezza di fornirne una seria esposizione)

  2. Julo d. ha detto:

    La libertà totale e assoluta è impossibile (o possibile solo a chi è fuori dal tempo e dallo spazio).
    Noi, essendo inseriti in un tempo e in uno spazio, al massimo possiamo avere una libertà relativa.

    Poi bisogna vedere cosa intendiamo con ‘libertà’. Personalmente il concetto comune di libertà (fare quello che si vuole) per me non è che una forma diversa di sudditanza (se non di schiavitù). Per me libertà è ‘possibilità di essere quello che si è (e non quello che si pensa di essere)’. È una cosa estremamente difficile, che richiede molta attenzione e molta consapevolezza (in senso molto buddista, molto zen), una presenza costante al qui e adesso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...