ci basterebbe tornare

Ore 8,15. Le signore dei tavoli a fianco fumano la prima sigaretta del giorno. Luce dall’orizzonte sul mare. Il sole ha trovato la strada fra i palazzi, brillano i muri e le persiane, ancora gocciolanti. Tanta pioggia nei giorni trascorsi, anche stanotte. Colori vivi del mattino. La ditta sta montando gli addobbi del Natale. Un Natale di commercio, ma sono rassegnato a questo (tutti debbono campare, anche se a fatica). Il Natale metterà a nudo le solitudini. Gesù, non portare miracoli, ci basterebbe tornare ad essere normali. Le signore dei tavoli a fianco fumano la prima sigaretta del giorno.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti. Contrassegna il permalink.

3 risposte a ci basterebbe tornare

  1. diegod56 ha detto:

    chiedo scusa per il «like» che mi sono schiacciato da solo, non l’ho fatto apposta, e non c’è verso di levarlo

  2. Vera ha detto:

    Ecco appunto, tornare ad essere normali. Compreso poter togliere un like messo per sbaglio.
    Ma ci pensi se uno per sbaglio lo mette su qualcosa per lui altamente immorale e poi non riesce più a toglirlo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...