dovrebbe essere così

Com’è possibile pensare di lasciare una donna, se questa è la madre dei tuoi figli? È possibile dividere le acque di due fiumi, quando, dopo la confluenza, son diventati un solo fiume? La vita, concepita assieme, unisce per sempre. Lo so che a volte non è così, ma dovrebbe essere così.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in momenti. Contrassegna il permalink.

5 risposte a dovrebbe essere così

  1. tramedipensieri ha detto:

    Dovrebbe.
    Ma si tende, purtroppo, a cercare emozioni non a coltivarle.

    buonanotte Diego
    .marta

    • diegod56 ha detto:

      io credo nella natura «sacra» dei sentimenti; ovviamente gli accadimenti della vita sono molti e variegati, non esistono «lacci» da tenere controvoglia; però una certa prospettiva, mi piace delinearla, cara Trame

  2. tramedipensieri ha detto:

    Il cuore di mia moglie

    Poco fa sentivo il cuore di mia moglie
    sulla mia guancia.
    Il cuore su cui faccio affidamento
    non è mio ma è suo.
    Mi pare di vederlo
    come un arcobaleno posato
    nei campi.
    Mia moglie non prende
    il suo cuore fra le dita
    come ogni giorno faccio io.
    Il cuore di mia moglie
    è una luminosa chiesa di campagna.
    C’è la nuvola, la chioma degli alberi,
    l’acqua, il silenzio, la formica.
    Nel cuore di mia moglie
    non c’è il pollaio delle frasi,
    il mangime sintattico
    delle mie giornate.
    Il cuore di mia moglie
    non è in gara
    è una cesta dove dormono i gatti
    un forno dove lievitano
    le crostate.
    Se nel mondo non ci fosse
    il cuore di mia moglie
    io non potrei credere a niente,
    sarei rassegnato
    a me stesso e al mondo.

    Franco Arminio

  3. Rosa Andronaco ha detto:

    a mio avviso, ben venga il divorzio se ci sn i presupposti davvero serii per un’incompatibilità di vita comune… ma spesso ci si stufa e si cerca l’emozione del nuovo… cosi ogni 6 mesi si è a punto a capo. ciao e felice giornata

    • diegod56 ha detto:

      Naturalmente, cara Rosa, ho qui inteso esprimermi su una sensazione «ancestrale», antropologica, riguardante il rapporto con il flusso stesso della vita di cui siamo parte, senza entrare nel merito di questioni più squisitamente giuridiche o sociali; certamente il divorzio è un atto serio che va ponderato, su questo penso non si possa non esser d’accordo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...