un problema di abbondanza

Sicuramente vi sono molti modi, oggi, di diffondere la parola scritta. A costo quasi zero, puoi pubblicare un pdf, per esempio. Il problema, per l’industria culturale, è come riuscire a venderla, questa facile parola scritta. Chi pubblica gratis, inaridisce una fonte si reddito? Il vero problema di questi tempi non è la penuria di tecniche e risorse, ma la sua abbondanza. I vecchi meccanismi di mercato sono arrugginiti, nessun ebook che costa quanto un libro di carta puo’ risolverli. O forse un segnale è quel che accade con i dischi: il vinile sta tornando alla grande.

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in ironia culturale. Contrassegna il permalink.

8 risposte a un problema di abbondanza

  1. pilusmax ha detto:

    in rete chiunque può pubblicare quello che vuoi a costo zero ma a ricavo zero
    solo se hai una grande visibilità puoi guadagnare qualcosa dalla pubblicità
    il caro vecchio libro è anche un oggetto da collezione, un simbolo di possesso; vederlo e toccarlo da un appagamento psicologico che l’ ebook non darà mai;
    in questo vedo la spiegazione del ritorno al vinile che ti citi; anche questo può essere un genere di collezionismo;
    si collezionano cose assolutamente inutili come vecchi francobolli, schede telefoniche, pagelle, bustine di fiammiferi, …… quindi collezionare una cosa che all’occorrenza suona pure …. o che si può anche leggere … mi sembra una forma di collezionismo intelligente

    • diegod56 ha detto:

      sicuramente chi come te cura un’importante collezione di immagini «vere» è la persona adatta per capire questo amore verso l’oggetto «tattile»

      premetto che vi sono casi in cui il formato elettronico è una bellissima cosa, specie per chi ha alcuni problemi fisici di accesso al cartaceo, però è chiaro che questa «facilità» non puo’ non avere conseguenze sulla natura stessa del mercato delle parole scritte, e forse anche sul modo stesso di scrivere

      un esempio: se io sconosciutissimo pseudointellettuale di provincia mi stampo un libro, lo faccio a mie spese, perchè in realtà con il semplice blog comunico molto di più, a più persone, e a costo molto ridotto

  2. Julo d. ha detto:

    Il problema dell’Italia è che è piena di scrittori, ma mancano i lettori (e devo dire che, leggendo, purtroppo si vede)

    Pace e benedizione
    Julo d.

    • diegod56 ha detto:

      sacrosanta questa constatazione, gli scriittori sono più numerosi dei lettori, caro Julo

      è diventato facile scrivere e difficile leggere, per molti

      (tu però scrivi qui, più che puoi Julo, che mi fa piacere assai)

  3. Filippo Scuderi ha detto:

    Caro Diego, io per esperienza personale , posso dire che il mio libro (novantacentodieci edito da Maimone) finito di scrivere nel mese di Aprile 2012 è stato stampato nel mese di Giugno 2013 ( e ti ringrazio per la tua favolosa recensione ) e ti posso assicurare che prima di essere pubblicato l’editore l’ha sottoposto ad una seria commissione ed a una seria analisi , perché non pubblicava tutto ciò che gli veniva sottoposto, quindi se il mio libro è diventato di dominio pubblico vuol dire che qualcosa di buono c’è , ma la soddisfazione che hai vedendolo esposto in libreria non riesco nemmeno a descriverla.

  4. redpoz ha detto:

    Walter Benjamin 2.0
    (ovvero, l’opera d’arte nell’epoca della tecnologia digitale)

    • diegod56 ha detto:

      caro Red, certamente siderale la distanza fra me il grande berlinese, però è vero che ogni evoluzione tecnologica comporta delle ripercussioni sulle produzioni artistiche, letterarie, d’ingegno in generale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...