Archivi del mese: marzo 2013

il Corpo e la Madre

Con troppe lacrime piangi, Maria, solo l’immagine d’un’agonia: sai che alla vita, nel terzo giorno, il figlio tuo farà ritorno.

Pubblicato in ironia culturale | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

il libro

Un caro amico ama i libri.

Pubblicato in momenti | 7 commenti

Briscola

Le carte che hai, son quelle della mano concessa dal destino.

Pubblicato in momenti | 8 commenti

una porta da tenere ben chiusa

È ben strano supporre che le mie sensazioni, riguardo l’evento del vivere, siano uguali, siano le stesse degli altri umani, quasi intercambiabili.

Pubblicato in ironia culturale | 17 commenti

il dinamismo implicito

Un momento la gabbia aperta, e dallo sportello in alto è balzata fuori.

Pubblicato in ironia culturale, momenti | Contrassegnato , , , , , , | 8 commenti

le speranze, le illusioni, le parole

Questa scansione riprende un bel volumetto del 1956, da me acquistato ad una bancarella.

Pubblicato in ironia culturale | 3 commenti

Un piccolo concerto privato.

Dedico con grande affetto queste righe a due amici, e alla loro musica. Un piccolo concerto privato, ma denso di vita.

Pubblicato in momenti | 2 commenti