“in campagna non fa freddo”

due parole alla buona sul libro “in campagna non fa freddo”, allo scopo di contribuire al sito http://www.peve.it

Informazioni su diegod56

meno scrivo, meglio è
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a “in campagna non fa freddo”

  1. Cippalippa ha detto:

    Mi sono lasciata convincere da questo post a leggere il libro In campagna non fa freddo. Il commento di Diego, tutto sommato, non gli rende abbastanzia giustizia. Il libro è divertente, ben scritto (cosa rara di questi tempi), forse un po’ snob in alcuni passaggi, forse un po’ per pochi intimi (oltre il Po di difficile comprensione, ma se leggiamo Camilleri perchè no…), di sicuro poco accattivante nella sua veste grafica, ma per qualche ora ti sposta di peso in una realtà semplice e tangibile. Vale il tempo che si impiega per leggerlo, ne vale la pena per i sorrisi che ti strappa in alcuni passaggi, per l’immedesimazione che subisci in altri, ma in generale per la serenità in cui ti trattiene…
    Grazie Diego, mi era sfuggito

  2. diegod56 ha detto:

    mi fa piacere d’aver suscitato interesse su questo libro, che di certo è scritto molto bene

    ovviamente il mio parere è soggettivo e non certo una voce autorevole, però mi piaceva parlarne un pò, in modo colloquiale, con un video

    grazie del commento, in effetti questo blog è un pò solo il ripostiglio delle cose che andranno su http://www.peve.it, comunque anche qui son ben graditi i commenti, quindi grazie ancora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.